Dal 2 al 5 agosto “Lonato in Festival” alla Rocca di Lonato del Garda (Bs)


SCARICA IL COMUNICATO > Lonato in Festival 2018

SCARICA LE IMMAGINI >


Decine di spettacoli di artisti di strada, circo contemporaneo, musica e gruppi etnici provenienti da più parti del mondo.
Laboratori di giocoleria e di costruzione di burattini per i bambini.

Quattro giorni di stupore e divertimento, per grandi e piccoli, con un mondo di meraviglie: Lonato in Festival, giunto alla sesta edizione, prosegue nel suo percorso di crescita, delineando sempre più le sue peculiarità culturali e artistiche. Un festival che vuole proporre attraverso un linguaggio semplice ed immediato varie forme artistiche e contenuti culturali, capaci di dialogare tra loro e con il suggestivo contenitore storico, la Rocca Visconteo Veneta di Lonato del Garda, una fra le più imponenti fortezze del nord Italia, da cui si gode un’impareggiabile vista sul lago.

Dal 2 al 5 agosto nei suggestivi spazi offerti dalla Rocca si esibiranno formazioni di artisti di strada, circo contemporaneo, musica e gruppi etnici provenienti da più parti del mondo.

Lonato in FESTIVAL, giunto alla sesta edizione, prosegue nel suo percorso di crescita, delineando sempre più le sue peculiarità culturali e artistiche. Un festival che vuole proporre attraverso un linguaggio semplice ed immediato varie forme artistiche e contenuti culturali, capaci di dialogare tra loro e con il suggestivo contenitore storico: la Rocca di Lonato.

Tra gli artisti in programma Materiaviva con lo spettacolo Aereoclown, dal Brasile il duo acrobatico Cia de la Praka, Gioia Zanaboni con lo spettacolo Capuche che racconta un cappuccetto rosso in bilico sulla corda molle tra narrazione fantastica e quotidianità, l’affascinante musica sefardita del gruppo Mi Linda Dama, Otto Panzer con la sua pirotecnica clownerie, il teatro di figura di La Fiaberie, il monologo di Domenico Lannutti “Quando non c’è più scampo, ci mangiamo la seppia” e Zirk Comedy di Lannutti&Corbo e molti altri.

Non mancheranno i laboratori per i bambini di giocoleria e di costruzione di burattini, la truccabimbi e 2 serate a ballo per gli appassionati del Tango Argentino e del Country.

Come di consuetudine, anche quest’anno sarà affrontato un tema particolare: le “stratificazioni” con una mostra sulla storia della Rocca, le visite guidate teatrali su prenotazione, nelle quali personaggi della Rocca e dei tempi di Ugo Da Como conducono il pubblico alla scoperta della possente fortificazione, dei più importanti e originali accadimenti storici che l’hanno vista coinvolta, anche con una narrazione ironica sulle vicende contemporanee.

Saranno inoltre presenti spazi relax con ambientazioni particolari, come la zona dedicata al salone da tè marocchino, e per acquisti originali e di qualità: Pangea, il mercatino che mette insieme tutti i continenti, con bancarelle di spezie, profumi, ceramiche e ogni sorta di artigianato, con artigiani e artisti.

Per soddisfare il palato, accontentando tutti i gusti, verranno allestiti un ristorante vegano e uno tradizionale e vari stand di degustazione con arrosticini, pannocchie arrostite, crepes, gelati, macedonie, frullati, birra e prodotti locali.


LONATO IN FESTIVAL – ISTRUZIONI PER L’USO

LUOGO
Rocca visconteo veneta
Via Rocca
Lonato del Garda (Bs)

BIGLIETTO D’INGRESSO
Adulti 8,00 euro
Ridotto bambini (fino a 12 anni) 2 euro

ORARI
Dalle 18.30 alle 24.00

COME ARRIVARE
In auto: Autostrada A4 Milano-Venezia – uscita Desenzano del Garda – 4 Km in direzione Lonato
In treno: linea ferroviaria Milano-Venezia – stazione di Lonato oppure da Desenzano del Garda-Sirmione, proseguendo in pullman fino a Lonato


Informazioni – Fondazione Ugo Da Como
Via Rocca, 2 – Lonato del Garda (Brescia)
Tel. 0039 0309130060 – www.lonatoinfestival.itinfo@lonatoinfestival.it


 

Condividi con