13 luglio a Mezzano: Bernstein Gala, una serata di musical e opera


SCARICA IL COMUNICATO > Bernstein Gala, una serata di musical e opera

SCARICA LE IMMAGINI >


MUSIC ACADEMY INTERNATIONAL di NEW YORK per il TRENTINO MUSIC FESTIVAL DI MEZZANO ROMANTICA

Bernstein Gala, una grande serata di musical e opera in omaggio ai 100 anni dalla nascita del grande compositore
Il 13 luglio a Mezzano

Dopo la standing ovation al Gala di Broadway del 5 luglio e al Concerto della Trentino Music Festival Orchestra dell’8 luglio, prosegue il ricco programma musicale del Festival estivo organizzato dal Comune di Mezzano in collaborazione con la Music Academy International di New York.

Il 13 luglio, andrà in scena nel Brolo a Mezzano alle 21.00 l’attesissimo show Bernstein Gala, una serata di musical e opera in omaggio ai 100 anni dalla nascita del grande compositore, sotto la direzione artistica della vocal coach di Broadway Marischka Wierzbiki e la direzione musicale di Jason Debord.

Leonard Bernstein uno dei maggiori compositori del Novecento.

Prolifico autore di sonate, sinfonie, opere come Trouble in Tahiti, On the Town e Candide e di West Side Story, famoso film e musical del 1963 che cambiò la storia del genere Musical Theatre dando alla musica un volore intrinseco narrative che mai aveva avuto nelle commedi musicali fino ad allora e conferendo alla danza un impatto scenico e interpretativo in un tutt’ uno con la musica.

Leonard Bernstein nacque a Lawrence, nel Massachussets. Iniziò a prendere da ragazzo le prime lezioni di pianoforte e frequentò l’università di Harvard.  Ottenne il suo primo incarico di direttore stabile nel 1943, come assistente al conduttore principale della New York Philarmonic Orchestra. Presto tutte le orchestre del mondo videro in lui la figura del grande direttore. Nel 1945 venne nominato direttore musicale della New York Symphony Orchestra, dove rimase fino al 1947. Divenne direttore musicale della New York Philharmonic Orchestra nel 1958. Da allora fino al 1969 condusse più concerti alla guida di questa orchestra di qualunque precedente direttore, ottenendo conseguentemente il titolo a vita di “Laureate Conductor”.  Bernstein viaggiò in tutto il mondo come direttore: a Londra, Praga, Tel Aviv, Milano dove alla Scala diresse “Medea” di Cherubini, con la partecipazione straordinaria di Maria Callas.   Nel 1985 la National Academy of Recordings Arts and Sciences onorò Bernstein con un prestigioso premio alla carriera.   La pace nel mondo fu una preoccupazione per Bernstein. Nel dicembre 1989, condusse lo storico concerto celebrativo a Berlino per la caduta del muro. I musicisti provenivano dalla Germania sia dell’Est che dell’Ovest. Bernstein ha collaborato anche con Amnesty International, stabilendo a tal scopo il fondo “Felicia Montealegre” in memoria della moglie morta nel 1978.    Nel 1990 ricevette il Premio Imperiale per la sua grande carriera artistica, riconoscimento internazionale creato nel 1988 dall’Associazione delle arti giapponesi. Usò il premio di 100 mila dollari per creare la fondazione didattica a lui intitolata poco tempo prima della sua morte, sopravvenuta il 14 ottobre 1990.


Per informazioni: Comune di Mezzano
tel. 0439.67019, info@mezzanoromantica.it e www.mezzanoromantica.it


 

Condividi con